Se un anti jammer trasmette l’allarme via cavo o sonoro, in quel caso è efficace?

Salve, la domanda è inerente all´articolo “gli anti jammer funzionano?”. Sarà che non sono un conoscitore del settore e magari sto per dire un’inesattezza, ma dico lo stesso quello che penso. Ad esempio un antifurto radio da appartamento + anti jammer con allarme sonoro/combinatore telefonico è efficace? Dov’è la falla? Come lo si neutralizza?

 

Buongiorno, la ringraziamo per l’attenzione e la risposta lecita da Lei posta, cercheremo di risponderle nella forma meno tecnica possibile.

La funzione “dell’anti jammer” non è quella di far suonare l’allarme o quella di trasmettere via cavo. Le scrivo questo perché non servirebbe nessun “anti jammer”, dato che NESSUN JAMMER può far smettere di suonare l’allarme o impedire al cavo di trasmettere!

La funzione del JAMMER per le reti cellulari è quella di impedire al combinatore telefonico di trasmettere il segnale d’allarme, non impedisce però all’allarme stessa di suonare.

Qualora vi fosse un “anti jammer”, rivelerebbe la presenza di un disturbo nell’area circostante e “proverebbe” ad inviare il segnale d’allarme verso l’esterno (numero della centrale o persona/e mediante cellulari o quant’altro), tramite un’altra frequenza. Ora questa frequenza può essere una frequenza radio UHF o VHF, può essere una frequenza radio alta, può essere una frequenza satellitare. Poca importanza, non è un sistema sicuro! Esistono JAMMER, può verificare sul nostro catalogo, che sono in grado di impedire la trasmissione di qualsiasi frequenza, comprese ovviamente quelle citate!

Auspichiamo di essere stati il più chiari possibili. Qualora avesse altri dubbi, non esiti ad esporli. Le risponderemo con molto piacere. Buona giornata!

Comment on this FAQ

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

No products in the cart.